Governo: Gardini, crisi inaspettata e intempestiva, si doveva fare di più. Confidiamo nel presidente Mattarella

Governo: Gardini, crisi inaspettata e intempestiva, si doveva fare di più. Confidiamo nel presidente Mattarella

giovedì 21 luglio 2022

"Il Paese ha un disperato bisogno di stabilità, credibilità, efficienza e slancio"

Governo: Gardini, crisi inaspettata e intempestiva, si doveva fare di più. Confidiamo nel presidente Mattarella

«Un crisi inaspettata e intempestiva, dalle conseguenze economiche e sociali che riranno rovinosamente su famiglie e imprese. La sensazione è che tutti i protagonisti di questo corto circuito politico istituzionale non abbiano fatto tutto quanto era nelle loro possibilità per evitare e risolvere la crisi». Così Maurizio Gardini presidente di Alleanza Cooperative Italiane a nome dei copresidenti Mauro Lusetti e Giovanni Schiavone commenta la crisi di governo. «Da una parte – si legge nella nota – auspichiamo che il governo, seppur nelle sue funzioni di amministrazione ordinaria, possa affrontare le sfide che ci attendono nelle settimane che ci separeranno dalle urne e in attesa del nuovo governo. Dall’altra sappiamo che è difficile proprio perché resta in carica solo per la gestione ordinaria. E allora temiamo che diventi tardi per fare bene quello che andrebbe fatto subito. Confidiamo nel Capo dello Stato per arrivare il prima possibile alle urne. Questo Paese – conclude Gardini – ha un disperato bisogno di stabilità, credibilità, efficienza e slancio».

  Francesco Agresti

Riproduzione riservata ©
51

Territorio

Federazioni