Togo: Coopermondo, dalle cooperative opportunità per valorizzare l'agroalimentare

Togo: Coopermondo, dalle cooperative opportunità per valorizzare l'agroalimentare

mercoledì 24 marzo 2021

Presentato progetto promosso insieme alle Bcc e Fondazione Aurora

Togo: Coopermondo, dalle cooperative opportunità per valorizzare l'agroalimentare

Migliorare l'efficienza delle filiere agroalimentari del Togo attraverso lo strumento cooperativo per garantire opportunità di sviluppo economico e sociale. E' l'obiettivo del progetto, promosso dalle banche di Credito Cooperativo in partnership con Coopermondo e Fondazione Aurora, presentato questa mattina ai donatori internazionali nel corso del seminario organizzato dal MIFA (Fondo per il finanziamento agricolo del Togo) 

Il modello cooperativo, i consorzi e le filiere si sono dimostrati vincenti in diversi Paesi del mondo nel contrastare la povertà, aiutando le comunità a creare lavoro dignitoso, autonomia nella gestione dei mezzi di produzione, democrazia delle risorse e un’equa distribuzione dei costi e dei ricavi. In Togo, Coopermondo è presente da diversi anni e da due gestisce, con Brio/Alce Nero e Agrintesa il progetto di rafforzamento della filiera dell’ananas Dolcetto, finanziato da AICS/Ministero degli Esteri.

Durante il seminario, attori e beneficiari del progetto allo studio hanno condiviso obiettivi e metodi che permetteranno di migliorare le filiere cooperative agricole del Togo dove persiste una certa carenza di organizzazione industriale nel settore che indebolisce agricoltori e settore.

 

  Francesco Agresti

Riproduzione riservata ©
291

Territorio

Federazioni