L’isola del Po che rinasce grazie alla cooperazione di comunità

L’isola del Po che rinasce grazie alla cooperazione di comunità

mercoledì 23 marzo 2022

L’isola del Po che rinasce grazie alla cooperazione di comunità

È la prima cooperativa sociale di comunità della Pianura Padana nata a novembre del 2017 a Isola Serafini, l'unica isola abitata del corso del Po. Un gruppo di giovani abitanti si è unito per raccontare la storia di un luogo dimenticato, che si sta di mano in mano spegnendo, per dare voce alla comunità locale e vedere rinascere l'isola in quella incredibile ricchezza culturale, naturalistica, sociale narrata dalla memoria storica del paese.

Il progetto Isola Serafini promuove la valorizzazione di ambiti rurali in abbandono nella frazione di Isola Serafini, piccola realtà agricola del comune di Monticelli d’Ongina, in provincia di Piacenza.

Le attuali condizioni di degrado e progressivo arresto dello sviluppo rurale di questo territorio hanno spinto un gruppo di giovani residenti ad avviare un’attività di progettazione partecipata in cui, attraverso l’unione di più competenze diverse tra loro, si cerca di costituire un interesse comune, volto alla rigenerazione qualitativa di un ambito che riserva un grande potenziale paesaggistico a scopi turistici e che si identifica come unica realtà di questo tipo nel contesto fluviale emiliano e lombardo.

Questa volontà va ben oltre il semplice fattore affettivo, identificandosi in una vera e propria presa di posizione a favore di una rinascita territoriale che rievochi e al tempo stesso innovi le tradizioni d’un tempo, che lentamente si sono disperse insieme al valore di questa terra.

  Francesco Agresti

Riproduzione riservata ©
86

Confederazione

Territorio

Federazioni